Chiesa immacolata concezione al Capo

La Chiesa dell'Immacolata Concezione al "Capo" non ha nulla da invidiare ad alcuni più famosi capolavori del Barocco Siciliano. L'austera facciata è circondata dalle innumerevoli e coloratissime bancarelle del Mercato. L'interno è un tripudio spettacolare di marmi mischi, di stucchi, di pitture, di ferri forgiati e dorati, di statue e di colonne tortili in marmo rosso opera degli artisti più insigni dell'epoca. La Chiesa è stata edificata a partire dal 1604 e conserva ancora il sarcofago della nobildonna Laura Imbarbara, moglie di don Sigismondo Ventimiglia. La nobildonna fu la mecenate della Chiesa. Tutto il magnifico apparato decorativo ruota attorno all'altare maggiore e alla tela del famoso pittore monrealese, Pietro Novelli. Durante la visita sono da osservare i quattro paliotti ad intarsio marmoreo policromo, vere e proprie opere di oreficeria marmorea, scolpiti da anonimi quanto geniali artisti siciliani. Durante il suo breve regno, Vittorio Amedeo di Savoia, re di Sicilia s’innamorò di questi incantevoli paliotti al punto da ordinarne due da spedire a Torino.

Orari di apertura

da lunedì a domenica
dalle 08.30 alle 12.30

Indirizzo:

Via Porta Carini, 38 - 90134 Palermo

Invia e-mail



Nostre Convenzioni

Ingresso gratuito

Sul prezzo Totale

Sereno ( notte )
12°