.

 

La mia stanza giochi è stata la fabbrica. Da piccola non volevo andare all'asilo, così papà mi portava in fabbrica..

Che posto magico! La mia grande passione era l'argilla che papà in quel periodo adoperava per intagliare bellissimi pannelli in bassorilievo. Ricordo la stecca che entrando nell'argilla creava strisce di materia, che liberava il disegno e si arricciava in nastri, l'odore della cottura del biscotto, i colori crudi che mi facevano intuire accostamenti cromatici e nuove miscele che avrei sperimentato più tardi.

La mia stanza giochi è stata la fabbrica.
Da piccola non volevo andare all'asilo, così papà mi portava in fabbrica...che posto magico!

La mia grande passione era l'argilla
che papà in quel periodo adoperava per intagliare bellissimi pannelli in bassorilievo che, negli anni '50 e '60, caratterizzarono le portinerie dei palazzi della Palermo bene. Ricordo la stecca che entrando nell'argilla creava strisce di materia, che liberava il disegno e si arricciava in nastri, l'odore della cottura del biscotto, i colori crudi che mi facevano intuire accostamenti cromatici e nuove miscele che avrei sperimentato più tardi.
Dopo aver frequentato il liceo artistico, con maestri come Giambecchina, Perrè, Tumminello, entrai in fabbrica non più per giocare, come da bambina, ma per lavoro. Iniziai la mia carriera artistica nel settore creativo, dove potei esprimere al meglio quelle doti di designer che mio padre vide in me, necessarie per la realizzazione di nuovi prodotti.
Nella mia vita, luoghi e incontri hanno segnato la mia crescita artistica. Grande influenza ha avuto Pantelleria, dove avevamo un negozio, da me personalmente seguito sin da ragazzina, e dove ho abitato ed è nato mio figlio Vito.Roma, città in cui, negli anni '80, ho vissuto gestendo una bottega in via Margutta con laboratorio.
Papà mi seguiva sempre e spesso veniva a Roma per vivere con me quella particolare atmosfera d’arte e cultura che i tanti pittori del posto creavano.

Alla morte di papà
tornai a Palermo per stare vicino alla famiglia e
dal 2007 dirigo "la fabbrica della ceramica".

Address:

via G.Daita, 13/B - 90139 Palermo
Tel. +39 091.6119867
Tel2. +39 091.6251997


bus:

bus 101 102 103 104 106 107 108 124 134 164 475


Visit website



Our Conventions

Discount PMO:10%

Valid only for the owner of the PMO CARD

sunny
14°